Arriva #100happydays e il web impazza

Il web impazza per il #100happydays ma scopriamo di che cosa si tratta

Go guys!!

Passati due mesi dal lancio dell’iniziativa #100happydays, la rete impazza ma vediamo bene dall’inizio di cosa si tratta.

Guardando la mia home di G+ trovo più volte ripetuto l’hashtag #100happydays seguito da immagini. Leggo quanto riportato e commentato e scopro che si tratta di una iniziativa. Insomma pane per la mia curiosità 🙂

#100happydays di cosa si tratta?

L’iniziativa parte dal web e con il web si diffonde, #100happydays è il titolo di questo tam tam virale capace di farti toccare la felicità con un dito.

Sei capace d’ essere felice per 100 giorni di fila?” è la domanda iniziale, dopo esserci collegati al sito web del progetto. E poco più sotto un ulteriore domanda “non hai tempo, vero?” che ci invita alla sfida.

Al primo colpo d’occhio può sembrare un’ iniziativa banale, perché dovrebbe esserlo? Ricerchiamo la felicità per tutte le 24 ore e nei 365 giorni ma se fosse più vicina di quanto pensiamo? Non lasciamola scappare!

Il 71% delle persone che hanno accettato questa sfida, ci hanno rinunciato. Il loro motivo principale era “non avevo tempo” Queste persone non avevano tempo per essere felici, e tu?

#100happydays come?

Ogni giorno, una volta accettata la sfida, siamo chiamati a pubblicare tramite il nostro social preferito la scatto di ciò che ci ha reso felici. Qualsiasi cosa che ci rende felici. Ma attenzione non è una gara di felicità per far ingelosire gli altri. Si perde in partenza così.

Per partecipare basta compilare il modulo e condividere il momento felice con l’hashtag #100happydays. In alternativa possiamo inserire un hashtag personale  (che dovremo comunicare per essere trovati dal team) oppure inviare i nostri scatti giornalieri a myhappy@100happydays.com

#100happydays perché?

Guardando i momenti felici di chi partecipa ti rendi subito conto del perché partecipare!

Alcuni si sono innamorati, altri sono diventati più ottimisti, altri ancora hanno percepito un umore migliore. E poi si ricevono più complimenti dagli altri. Oltre ad accorgerrci di quanto siamo fortunati di poter condividere i momenti felici della nostra vita.

Una volta terminati i 100 giorni di felicità  le immagini rimangono e potremo riceverle sotto forma di libricino che le racchiude tutte.

Insomma non ci sono regole, se non condividere le foto di momenti felici per noi stessi.

Io sono ai blocchi di partenza, potrai seguire i miei momenti felici dal mio canale instagram già da qualche giorno!

Partecipa anche tu e #behappy 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...