Panico.. hanno sequestrato il mio Nivea!

Quante volte utilizzi un prodotto, arrivi a scaffale per riacquistarlo e non lo trovi?

Vediamo cosa succede!

Da brava consumatrice mi reco all’ipermercato per acquistare il mio solito gel – scrub della Nivea, quello che chiamano “NIVEA VISAGE YOUNG clean deeper!”. Insomma è un prodotto che mantiene ciò che promette… e noi a donne “ci piasce” questa coerenza 🙂 .

Arrivo nella solita corsia, ormai è sempre quella, mi dirigo verso i prodotti “Nivea” ma non trovo quello che cerco. Oddio!!.. sono nel panico più totale perchè, ripeto, è un prodotto che mantiene le promesse fatte.

Non mi resta che prendere, dalla maxi bag, il travestimento da ispettore Gadget e cercare il mio Nivea… Hop! Hop! Gadget trasformazione  avvenuta!!! :). Prendo la lente e analizzo ogni etichetta: questo non è, questo neanche, neppure questo…. eccolo trovato!!!!

Finalmente ho svelato il mistero: non mi hanno sequestrato il mio gel – scrub ma hanno solamente cambiato l’etichetta.

Il flacone si presenta, comunque, nello stesso formato: linee tondeggianti, dal colore azzurrognolo e pratico come sempre. Infatti può essere posizionato, tranquillamente, all’in giù perchè l’apertura è un ottima base e si trova ancora nella parte inferiore. Nonostante questo, il prodotto non esce (per la fuoriuscita bisogna premere il flacone). La densità del gel è la stessa come lo sono le microsfere blu purificanti/esfolianti contenute all’interno. Anche il profumo, simil marino, è rimasto il medesimo.

Ciò che cambia è l’immagine e qualche scritta, ad esempio, nella vecchia versione il “pure effect” era posizionato nella parte inferiore ed evidenziato da un rettangolo, di colore blu, mentre ora si trova nella parte superiore scritto con un carattere differente, di dimensioni maggiori e di colore argento.

In tal modo sembra che Nivea abbia cambiato, radicalmente, l’orientamento della linea – prodotto: da “young” a “pure effect”. La nuova idea – base sembra essere un qualcosa di più salutare. Infatti nella visione complessiva della linea, a scaffale per intenderci, sembra quasi di essere in farmacia: colori chiari (bianco/trasparente e azzurro) ed effetto purificante assicurato quindi senza pelle che tira.

La stessa idea viene trasmessa anche dal sito web: infatti guardando la nuova linea è possibile ritrovare, uguali, elementi di rimando (forme e colori ad esempio).

Infine il cambiamento di casa Nivea credo che porterà risultati positivi anche se i media non ne hanno dato notizia. Di certo il consumatore si sarebbe sentito più frustrato se avesse ricercato per ore il prodotto per poi scoprire, una volta a casa, che non risponde più alle aspettative create da Nivea attraverso la comunicazione (etichetta, pubblicità ecc..)

Non mi resta che complimentarmi con Nivea perchè cambiare, sopratutto il posizionamento,  è difficile ma possibile!!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...