BoB&Romeo: energia allo stato puro

Che Bob Sinclair fosse un concentrato di energia è, ormai, chiaro: ogni suo brano diventa un tormentone, scala le classifiche e spesso si posiziona ai primi posti.

Ma che cosa centra in un spot pubblicitario?

Vediamo insieme questo progetto!

Era Settembre del 2010 quando l’Alfa Romeo ha dato vita alla materia, realizzando la nuova Alfa Romeo MITO. Successivamente, o meglio dopo un mese, veniva presentata al salone dell’automobile di Parigi come “Energy Machine”.

Per ribadire il concetto, la casa automobilisitica non si è limitata a una, semplice e banale, descrizione delle novità:

  • cambio a doppia frizione TCT, unito alla motorizzazione (1.4 litri MultiAir Turbo, da 135 Cv);
  • 3 allestimenti disponibili: progressive, distinctive e black edition. In particolare, quest’ultimo, è dotato di:
      • climatizzatore,
      • radio CD / MP3  (VDC  con elettronic Q2 e selettore Alfa Romeo DNA)
      • tetto nero lucido
      • cerchi in lega da 16”
      • specchietti nero lucido o satinato

Infatti, per questo nuovo modello, è stato realizzato uno spot pubblicitario ad hoc! Nonostante i rischi che, una impresa, potrebbe incontrare nel fare “co – branding”, l’ Alfa è ricorsa ad un testimonial d’ eccezione: Bob Sinclair.

Qualcuno potrebbe dire che non esiste, nessun, collegamento tra i due marchi (Sinclair+MITO) perchè appartengono a due categorie differenti. In realtà un collegamento, anche se molto sottile, esiste: se si pone attenzione è rintracciabile persino nelle immagini, parole e testi espressi nella pubblicità. Quindi esiste un grado di coerenza (fit) in performance e in immagine. Il risultato, in sintesi, è stato ottenuto grazie ai parallelismi fra le novità di MITO e l’attività professionale del dj francese.

L’auto è “energy” in quanto sportiva, modaiola, accattivante e le novità sono di ultima generazione: non è questa un auto per giovani?!?

Rispetto agli spot precedenti si può notare un miglioramento in termini di grafica, sound e sopratutto di messaggi: il claim finale non poteva essere più azzeccato, se si considera il target di riferimento. Inoltre basta fare un confronto con la campagna pubblicitaria precedente “TECHNOLOGIC” ( by DAFT PUNK).

Fino ad ora si parla di grandi successi: le vendite sono incrementate e molti degli acquirenti sono passati dai marchi concorrenti alla MITO. Chissà se, questa efficacia, sarà mantenuta anche nelle prossime campagne pubblicitarie?!?!?!

“Dare vita alla materia significa trasformarla in emozione”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...